Alcol test, così puoi contestare la validità del risultato e riavere la tua patente

Un alcoltest positivo può essere un’esperienza spiacevole. A volte, però, il risultato potrebbe essere falsato da condizioni mediche passate.

L’esofago è il tubo che collega la bocca allo stomaco. In alcuni casi, problemi come il reflusso gastroesofageo (GERD) possono causare un accumulo di cibo e bevande nell’esofago, anche dopo aver ingerito un quantitativo di alcol inferiore alla soglia legale. Questo accumulo può influenzare il risultato dell’alcoltest, mostrando un tasso di alcol nel sangue più elevato rispetto a quello realmente presente nel sangue.

Alcol test patente ricorso
Se soffri di reflusso gastroesofageo e l’alcol test è positivo, puoi fare ricorso – Giustiziabrescia.it

Se hai problemi esofagei e vieni fermato per un controllo di routine, è importante comunicare immediatamente la tua condizione alle forze dell’ordine. Presentare un documento medico che certifichi la tua condizione, se disponibile, può aiutarti a spiegare la situazione.

Contestare il risultato dell’alcoltest

Se il tuo alcoltest è positivo, nonostante tu non abbia bevuto alcolici o abbia bevuto solo una quantità minima, hai il diritto di contestare il risultato. Il primo passo è contattare un avvocato specializzato in diritto del traffico e in particolare in casi di alcoltest. L’avvocato valuterà la tua situazione e ti aiuterà a raccogliere le prove necessarie per dimostrare che il risultato dell’alcoltest è stato falsato da problemi di salute.

Alcol test patente ricorso
Per contestare il risultato, bisogna chiamare un avvocato specializzato in diritto del traffico – Giustiziabrescia.it

Le prove che possono essere utili per contestare il risultato dell’alcoltest includono:

Documentazione medica: una diagnosi medica del tuo problema esofageo, eventuali esami medici o analisi effettuate in precedenza, e il diario dei farmaci che assumi.
Testimonianze: eventuali testimoni che possono confermare che non hai bevuto alcolici o che hai bevuto solo una quantità minima.
Fotografie: foto del luogo dove sei stato fermato, che possono documentare eventuali circostanze che potrebbero aver influenzato il risultato dell’alcoltest.
Altri elementi di prova: eventuali altri elementi che possono dimostrare la tua versione dei fatti.

Contattare un avvocato esperto in questo tipo di casi è fondamentale per difendere i tuoi diritti e ottenere un risultato positivo. L’avvocato ti assisterà in tutte le fasi del processo, dalla raccolta delle prove alla presentazione delle istanze, e ti fornirà assistenza legale durante l’intero procedimento.

Se hai problemi esofagei e vieni fermato per un controllo di routine, è importante comunicare la tua condizione alle forze dell’ordine e contattare immediatamente un avvocato esperto in diritto del traffico. L’avvocato ti aiuterà a raccogliere le prove necessarie e a difendere i tuoi diritti. Ricorda che la tua salute e la tua libertà sono importanti, e hai il diritto di difenderti da accuse ingiuste.

Gestione cookie