Se superi il limite di velocità vieni punito immediatamente: la nuove legge in arrivo per tutti

Superare il limite di velocità: che cosa succede con la nuova legge in arrivo? Così vieni punito immediatamente.

Guidare con prudenza è importantissimo per la sicurezza e la salvaguardia della vita propria e degli altri. Purtroppo però non tutti rispettano sempre i limiti di velocità e questo spesso si traduce in incidenti stradali e perdita di vite umane. Negli USA ad esempio, la sicurezza stradale rappresenta una sfida crescente. Contrariamente a quanto avviene in molti paesi sviluppati, la guida in America sta diventando sempre più pericolosa.

Nuova legge limite di velocità
Rispettare i limiti di velocità è fondamentale per limitare gli incidenti – Giustiziabrescia.it

Tra le varie misure proposte per mitigare questo problema, una delle più innovative arriva dalla California. Qui una nuova legge intende rendere la guida più sicura attraverso l’introduzione di sistemi di limitazione della velocità nelle auto. Questo potrebbe essere un grande passo avanti per la sicurezza stradale. Ma andiamo a vedere nello specifico cosa significherebbe  per i guidatori che superano i limiti di velocità.

La nuova legge per una guida più sicura e consapevole

Il Senato della California ha recentemente approvato la SB 961, ovvero un disegno di legge che richiede che entro il 2029 metà delle nuove auto costruite o vendute nello Stato siano dotate di limitatori di velocità passivi, con l’obiettivo di estendere questa misura al 100% dei veicoli entro il 2032. Questo regolamento si applicherà a tutti i veicoli passeggeri, inclusi camion e autobus.

Nuova legge guida sicura
Sia in America che in Europa saranno presto introdotti i limitatori di velocità sulle auto – Gistiziabrescia.it

Il sistema in questione, denominato “sistema passivo intelligente di assistenza alla velocità”, utilizza la tecnologia GPS per monitorare la velocità del veicolo in relazione ai limiti di velocità presenti in un database aggiornato. Ogni volta che un’auto supera di oltre 10 miglia all’ora il limite di velocità, il sistema emette un segnale acustico e visivo per avvertire il conducente.

Sebbene il sistema non impedisca fisicamente di superare il limite, rende l’esperienza di guida ad alta velocità più “fastidiosa” grazie agli avvisi continui. Secondo il disegno di legge americano, il sistema deve includere almeno le seguenti caratteristiche: utilizzo della posizione GPS per determinare il limite di velocità, emissione di un breve segnale visivo e acustico ogni volta che si supera il limite di velocità e impostazione automatica del limite di velocità più alto nel caso di limiti multipli presenti nella stessa area.

Ma il bello è che questa iniziativa non è circoscritta alla sola California. A partire da luglio, infatti, anche l’Unione Europea richiederà che le nuove auto siano dotate di limitatori di velocità passivi simili. Organizzazioni come il National Transportation Safety Board e l’Insurance Institute for Highway Safety supportano l’implementazione di regolamenti analoghi a livello nazionale negli Stati Uniti. Se il disegno di legge passerà, la California sarà il primo stato a introdurre una tale misura, con la possibilità che altri stati seguano il suo esempio.

Impostazioni privacy