Sei davvero uno studente modello? Questo è il metodo per calcolare il tuo voto di maturità

Gli esami di Maturità sono sempre più vicini. Vuoi sapere con quale voto uscirai dalle scuole superiori? Scopriamo come fare.

Giugno coincide con la fine della scuola e, per gli studenti dell’ultimo anno delle superiori, coincide anche con le prove di Maturità: l’esame più temuto di tutti. Pensi di essere uno studente modello però? C’è un modo semplicissimo per calcolare quale sarà il tuo voto di Maturità.

Metodo per calcolare voto di maturità
Puoi sapere in anticipo il tuo voto all’esame di Maturità – Giustiziabrescia.it

A giugno sono tante le prove da superare: per noi over 30 c’è la prova costume, per gli adolescenti, invece, giugno è il mese dell’esame di Maturità. Come suggerisce il nome stesso, questo esame segna il passaggio dall’adolescenza alla vita universitaria e adulta.

È un esame che, da che mondo è mondo, fa molta paura in quanto si basa su quasi tutte le materie e, soprattutto, non si può rifiutare il voto come all’Università. C’è chi lo affronta con più serenità e chi, invece, ha molta ansia e teme di prendere un votaccio. I voti vanno da un minimo di 60 fino a un massimo di 100. Se vuoi avere un’idea di quello che sarà il tuo voto finale, c’è un metodo molto semplice per fare il calcolo.

Maturità: scopri subito quale sarà il tuo voto

Sei curioso di scoprire quale sarà il tuo voto finale all’esame di Maturità? Non è affatto impossibile saperlo prima: basta solo saper fare bene i calcoli. Vediamo subito come fare per conoscere in anticipo il proprio voto. L’esame di Maturità si basa su tre prove: due scritte e una orale. Le materie su cui vertono le prove cambiano a seconda della scuola.

come scoprire il voto di Maturità
Ecco come calcolare il tuo voto – Giustiziabrescia.it

Chi frequenta il Liceo Classico ogni anno prega affinché non esca la versione di Greco come seconda prova ma, ogni tanto, inevitabilmente, esce proprio quella. Ogni prova viene valutata da un minimo di 0 fino a un massimo di 20 punti. Tenendo conto del fatto che le prove sono tre, quindi, con le prove puoi arrivare fino ad un massimo di 60 punti.

Però, nel corso degli anni di scuola, attraverso varie attività, ogni studente deve aver accumulato dei crediti formativi. Ciascun ragazzo o ragazza può arrivare ad accumulare fino a 40 crediti formativi. Pertanto se tu hai raggiunto la soglia massima dei crediti formativi e te la cavi bene in tutte le materie allora, raggiungendo 60 punti con le tre prove d’esame, potresti farcela ad arrivare a 100.

Nel caso ti mancassero pochi punti non ti preoccupare: i docenti hanno a disposizione un bonus che possono assegnare agli studenti che ritengono più meritevoli. Questo bonus va da 1 a 5 punti. Quindi anche se ti mancasse qualche credito formativo o anche se non tutte le prove d’esame andare benissimo, potresti comunque prendere 100 grazie al bonus a disposizione dei tuoi professori. E se non riuscissi in ogni caso a prendere 100? Non cambierà assolutamente nulla per la tua vita, sappilo: intelligenza, impegno, acume e determinazione contano molto più di qualunque voto.

Impostazioni privacy