Molti lo fanno senza rendersene conto: è questo errore (banale) che ti impedisce di perdere peso

C’è un errore davvero “elementare” ma assai pregiudizievole per chi ha intrapreso un percorso di dimagrimento: ecco come evitarlo. 

Vorresti tanto perdere peso, ma non riesci in alcun modo? Anche se ti sforzi di mangiare a casa riducendo il più possibile la spesa alimentare? Sei (purtroppo) in buona compagnia. Come ha spiegato la famosa nutrizionista Sara Barbosa, il problema spesso non è mangiare troppo, quanto mangiare male. Questo significa che se non si segue una buona dieta, non si può nutrire il proprio microbiota intestinale, cioè l’ecosistema di microbi che popolano l’intestino. Ma c’è di più.

errore che impedisce di perdere peso
Senza una buona dieta, possono esserci deficit nutrizionali e il corpo diventa “squilibrato” – Giustiziabrescia.it

Sempre secondo la dottoressa, l’assenza di una buona dieta può avere conseguenze a livello di deficit nutrizionali creando uno squilibrio all’interno del nostro corpo che non sarà così più sano; e un corpo che non è sano non perde grasso. Ecco allora che gli ormoni – come l’insulina e il cortisolo – possono diventare sregolati e lo squilibrio ormonale può essere una delle cause principali per cui non si verifica alcuna perdita di peso. La soluzione, però, esiste ed è a portata di mano.

Il segreto per dimagrire presto e bene: evita questi errori

Su Instagram la nutrizionista Joana Ferreira ha condiviso sette strategie pensate appositamente per coloro che cercano una soluzione rapida e “miracolosa” per perdere quei chili di troppo. Si tratta di una vera e propria routine che, oltre a fare bene al nostro corpo, sarà un toccasana anche per lo spirito. Nello specifico, si dovrebbe sempre:

segreto per dimagrire presto
Uno dei principali nemici della perdita di peso è uno stile di vita sedentario – Giustiziabrescia.it
  • Mantenersi idratati;
  • Consumare frutta e verdura ogni giorno;
  • Evitare cibi estremamente trasformati;
  • Sostituire il sale con le erbe aromatiche;
  • Allenarsi almeno tre volte a settimana;
  • Dormire bene;
  • Prendere il sole.

Un altro errore gravissimo da evitare è lo stile di vita sedentario. Come in un circolo vizioso, infatti, più tempo passiamo senza fare esercizio fisico, meno vogliamo farlo. E in tal ottica, il neurochirurgo Antônio Araújo ha elencato cinque ottimi motivi per darci immediatamente un taglio.

1. Migliora la funzione cognitiva

Quando si svolgono attività fisiche regolari, migliora il funzionamento dei neuroni e si riduce il rischio di malattie come l’Alzheimer.

2. Ha effetti sulla mobilità

L’esercizio fisico innesca la produzione di dopamina, un neurotrasmettitore spesso associato alla sensazione di benessere e piacere.

3. Aumenta la forza e l’equilibrio

L’allenamento con i pesi, la camminata e la corsa sono particolarmente utili per chi soffre di sclerosi multipla, una malattia autoimmune.

4. Riduce le crisi epilettiche

I pazienti epilettici possono ottenere miglioramenti significativi seguendo esercizi fisici su base giornaliera. L’aumento dei livelli di noradrenalina ed endorfine agisce come protettore del sistema neurologico.

5. Produce un effetto antinfiammatorio e agisce come analgesico naturale

I casi di emicrania, depressione e ansia possono essere alleviati con l’attività fisica. Il rilascio di endorfine e serotonina è una manna contro forti mal di testa, poiché gli ormoni agiscono come antidolorifici naturali.

Impostazioni privacy