Assicurazione auto ridotta al 50%: promessa mantenuta, come non perdere il vantaggio

L’assicurazione auto è una voce di spesa che grava molto sulle tasche degli automobilisti, ma con qualche strategia si può abbattere al 50%.

Sono molte le normative, incentivi e agevolazioni che permettono di ridurre considerevolmente il prezzo della polizza auto, e anche per quest’anno gli automobilisti possono tirare un sospiro di sollievo nonostante la claudicante condizione economica in cui tutti vertiamo.

come risparmiare sull'assicurazione auto
Sono molti i metodi che permettono di tagliare la spesa per l’Rc auto – Giustiziabrescia.it

Anche perché l’inflazione non ha escluso il comparto assicurativo, che si è comportato come il resto del mercato: ha aumentato costi e tariffe. Tuttavia, è comunque possibile ottenere uno sconto del 50%, non ci resta che scoprire adesso insieme come.

Come ottenere uno sconto del 50% sull’assicurazione auto: ecco qualche dritta

Siamo in un momento di passaggio in cui si sta cercando di incentivare gli automobilisti a passare ai veicoli elettrici, ma non sempre questo è conveniente soprattutto se si parla di assicurazione auto. Infatti molte regioni offrono sconti sul Bollo a chi passa ad un’ibrida o a un veicolo completamente elettrico, ma poi c’è il risvolto della medaglia: l’RC paradossalmente costa di più rispetto all’assicurazione di un veicolo a motore endotermico.

Sconto 50% assicurazione auto
Risparmiare sulla Rc Auto non è impossibile – Giustiziabrescia.it

Il motivo è presto detto, infatti le componentistiche delle elettriche costano di più e anche le tempistiche per la riparazione sono più lunghe, visto che ancora non c’è organizzazione strutturale in tal senso, almeno in Italia. Ecco che per risparmiare sull’assicurazione auto, paradossalmente, conviene acquistare sì un’auto nuova (tra l’altro sono attivi incentivi e bonus niente male) ma a motore endotermico.

Infatti forse non tutti sanno che il premio assicurativo scende quando il veicolo è recente, questo perché ritenuto più sicuro e quindi a minor rischio incidente. Inoltre è possibile abbattere considerevolmente il premio della RC Auto sfruttando la Legge Bersani, che è ancora in vigore. Non dimentichiamoci, poi, che a volte basta eliminare qualche copertura accessoria per vedere la tariffa finale scendere moltissimo.

Oggi poi abbiamo a disposizione molte piattaforme di comparazione prezzi che permettono di trovare la tariffa migliore in pochi minuti. E forse non tutti sanno che esistono siti di couponing (come bravosconto.it) che hanno partnership non solo coi negozi online, ma anche con le compagnie assicurative e le aziende fornitrici di energia.

Grazie ai coupon applicati al carrello, si può risparmiare sul prezzo della polizza e ricevere poi sconti dedicati iscrivendosi ai vari programmi fedeltà delle compagnie assicurative. Infine, un altro “trucco” per avvertire di meno il peso della RC auto è quello di pagare il premio con PayPal, e rateizzare la cifra in tre rate senza interessi. In questo modo il prezzo finale non si abbassa, ma permette di ammortizzarlo durante l’anno.

Impostazioni privacy