Trasloco: non farti fregare, ecco i trucchetti per pagare pochissimo ed evitare fastidi

I traslochi, solitamente, portano via non solo tempo ma anche un mucchio di soldi. Ma c’è un trucchetto per risparmiare.

Tutti noi, per varie ragioni, ci siamo trovati a traslocare. Anche i più pigri, se non altro, hanno dovuto traslocare dalla casa dei genitori alla casa in cui sono andati a vivere da adulti. Dunque almeno un trasloco nella vita lo abbiamo affrontato tutti. E tutti ci siamo, quindi, resi conto che traslocare è non solo faticoso, ma anche molto dispendioso.

Trasloco trucchetti per pagare poco
Un trasloco può costare davvero un mucchio di soldi – (Foto Jws Media Srl) – Giustiziabrescia.it

I traslochi – soprattutto oggi con inflazione e rialzi – portano via non solo tanto tempo, ma anche tanti soldi. Però ci sono traslochi che non si possono in alcun modo né evitare né posticipare. Se per lavoro devi trasferirti in un’altra città non puoi evitare il trasloco ad esempio. Il costo di un trasloco dipende da diversi fattori. Tuttavia c’è un trucchetto semplice per non farsi fregare e risparmiare un bel po’ di soldi.

Trasloco: con questo trucco risparmi davvero tanti soldi

Come anticipato, il costo complessivo di un trasloco dipende da diversi fattori. In primis la distanza tra la vecchia casa e quella nuova: traslocare di 200 metri comporta dei costi, traslocare di 1000 km ne comporta degli altri. In secondo luogo influisce la quantità di oggetti che devono essere imballati e trasportati.

Come risparmiare sul trasloco
C’è un trucco molto semplice per risparmiare sul trasloco – (Foto Pixabay) – Giustiziabrescia.it

Non è ancora finita: se non c’è l’ascensore e gli operai della ditta devono fare le scale, i costi lievitano. Infine bisogna aggiungere il costo per il montaggio dei mobili nel nuovo appartamento e la spesa per eventuali permessi laddove per qualche ora si dovesse occupare del suolo pubblico. Indicativamente per un trasloco all’interno della stessa città, spenderai tra i 600 e i 1000 euro.

Se, invece, ti trasferisci in una città molto distante – poniamo il caso da Roma a Milano o viceversa – il costo del trasloco potrebbe arrivare anche a 2100 euro. A cui aggiungere il servizio di imballaggio che costa circa 120 euro, l’uso di piattaforme aeree o montacarichi che può costare anche 500 euro e il permesso di occupazione di suolo pubblico, di circa 90 euro. Come fare allora per risparmiare?

Il primo trucchetto per spendere un po’ meno è provvedere da te all’imballaggio di tutto, magari facendoti aiutare da amici e familiari. Il secondo escamotage per ridurre i costi consiste nel non traslocare in estate: tutti traslocano in estate e le ditte, di conseguenza, avendo più domanda alzano i prezzi. Infine se puoi prendere qualche giorno di ferie dal lavoro e hai amici e parenti che possono aiutarti, la soluzione migliore è il fai-da-te. Puoi noleggiare un furgone attraverso il servizio di car sharing e risparmierai davvero tanto.

Impostazioni privacy