Eredità: come escludere gli altri eredi e lasciare tutto ad una sola persona

Sono tanti i cavilli burocratici riguardanti l’eredità. Ora è possibile escludere gli altri eredi e lasciare tutto a una persona: come fare.

Sono diverse le leggi in vigore riguardanti l’eredità. Generalmente queste non permettono di dare soldi in eredità a una sola persona andando a escludere tutti gli altri eredi legittimi. Questo perché la successione dell’eredità è regolata per legge dalle cosiddette quote legittime, ma ci sono soluzioni diverse che permettono di dare soldi in eredità a una sola persona escludendo gli altri e questo può avvenire nonostante tutti i testimoni siano legittimi.

Eredità come escludere eredi lasciare tutto una persona
Puoi escludere gli altri eredi legittimi dalla tua eredità – Giustiziabrescia.it

Come abbiamo detto la successione di un’eredità è regolata da alcune specifiche leggi del nostro Paese e il Codice Civile regola ogni aspetto della successione tra eredi, proprio per evitare che possano crearsi delle diatribe e liti ereditarie, andando a coinvolgere anche le banche con il blocco dei prodotti finanziari che erano in possesso di un defunto. Adesso quindi vedremo come è possibile dare legittimità a un solo erede.

Eredità, in questa maniera escludi gli eredi: potrai lasciare tutto a una persona

La questione dell’eredità è complessa e regolamentata da leggi rigorose che garantiscono quote legittime agli eredi. Tuttavia esistono metodi per favorire un unico beneficiario, rispettando le normative vigenti, scopriamo come è possibile. In Italia la successione ereditaria è regolata da precise disposizioni legali che definiscono le quote legittime, ossia percentuali dell’eredità che devono essere assegnate per legge agli eredi legittimi.

Come lasciare eredità a una persona
Adesso è possibile lasciare tutto a un solo erede legittimo – Giustiziabrescia.it

Queste quote variano a seconda del grado di parentela e della presenza di un testamento. Nonostante le quote legittime, esistono strategie legali per destinare l’eredità a una sola persona, escludendo altri eredi:

  • Polizza Vita – Una delle soluzioni più efficaci è stipulare una polizza vita. Questo strumento consente di nominare un beneficiario specifico e i fondi della polizza non rientrano nell’asse ereditario. È essenziale stipulare la polizza con largo anticipo, poiché se stipulata troppo vicino alla morte del contraente, potrebbe essere contestata.
  • Testamento – Redigere un testamento permette di destinare specifici beni a un erede particolare. Tuttavia è necessario rispettare le quote legittime degli altri eredi. Ad esempio, si possono assegnare beni di minore valore agli eredi legittimi per preservare la parte principale dell’eredità per il beneficiario prescelto.
  • Cointestazione del Conto Corrente – Un’altra soluzione è cointestare un conto corrente con il beneficiario desiderato. In questo modo, alla morte del titolare, solo metà del saldo del conto andrà agli altri eredi, mentre l’altra metà rimarrà al cointestatario.

Mentre le leggi italiane sulle successioni proteggono i diritti degli eredi legittimi, esistono metodi legali per favorire un unico beneficiario. È fondamentale pianificare attentamente e consultare un notaio o un esperto legale per garantire che tutte le azioni intraprese siano conformi alla legge e non possano essere contestate. La polizza vita rappresenta la soluzione più sicura ed efficace, mentre il testamento e la cointestazione dei conti offrono alternative valide, ma richiedono una pianificazione meticolosa.

Gestione cookie