Stupendo il gazebo in estate, ma posso metterlo senza richiedere permessi?

Un aspetto di natura normativa che è bene conoscere subito, per evitare problemi. Stupendo il gazebo posso metterlo senza permessi?

Cos’è il Gazebo e Quando è Necessario il Permesso di Costruire? Il gazebo rappresenta una soluzione ideale per godersi gli spazi esterni, offrendo riparo dal sole e un’area accogliente dove trascorrere piacevoli momenti all’aperto. Tuttavia, la sua installazione non è sempre libera da vincoli burocratici. Secondo le ultime sentenze, un gazebo richiede il permesso di costruire quando è destinato a soddisfare esigenze permanenti, indipendentemente dalla sua amovibilità o dal materiale utilizzato nella costruzione.

gazebo in estate
Devo chiedere i permessi per mettere il gazebo?/Giustiziabrescia.it

 

Differenze Tra Gazebo Temporaneo e Permanente. La distinzione tra un gazebo temporaneo e uno permanente gioca un ruolo cruciale nella determinazione della necessità di ottenere un permesso di costruire. Un gazebo considerato temporaneo, solitamente leggero e non ancorato ad altre strutture o al suolo con fondamenta fisse, può rientrare nell’ambito delle attività edilizie libere. Al contrario, strutture destinate a rimanere installate per lungo tempo o addirittura permanentemente necessitano di una regolare autorizzazione edilizia.

Le sentenze dei TAR e del Consiglio di Stato. Recentemente, diverse sentenze hanno chiarito i criteri che definiscono la necessità del permesso di costruire per i gazebo. Ad esempio, il TAR Lazio ha sottolineato come la destinazione d’uso permanente del manufatto richieda l’autorizzazione indipendentemente dalla sua natura precaria o dai materiali impiegati. Analogamente, il Consiglio di Stato ha evidenziato che anche le strutture realizzate a servizio degli esercizi commerciali possono essere esentate dal permesso se rispettano determinati criteri urbanistici definiti dai piani comunali.

Gazebo: Struttura Leggera o Ampliamento Edilizio? Un aspetto fondamentale riguarda la percezione del gazebo come semplice struttura leggera oppure come vero e proprio ampliamento dell’edificio preesistente. Quest’ultimo caso si verifica quando le dimensioni della struttura comportano una visibile alterazione dell’immobile su cui viene inserita, rendendo necessario il permesso di costruire.

differenze tra i vari gazebo
I gazebo non sono tutti uguali/Giustiziabrescia.it

 

Pergolati e Verande: Cosa Cambia?

È importante distinguere tra pergolati leggermente amovibili destinati principalmente a funzioni ornamentali o come supporto per piante rampicanti e verande che comportano una chiusura con superfici vetrate aumentando così la volumetria dell’edificio originario. Mentre i primi possono spesso essere installati senza particolari autorizzazioni (sempre verificando le normative locali), le seconde rientrano decisamente nelle opere soggette a permesso di costruire.

Conclusione sulle Normative Edilizie Relative ai Gazebo. In conclusione (anche se specificatamente richiesto senza paragrafo finale), l’installazione di un gazebo nel proprio giardino or terrazzo può trasformarsi da sogno estivo a complesso iter burocratico se non si prestano attenzione alle normative vigenti in materia edilizia ed urbanistica. Prima di procedere con l’acquisto o la costruzione è quindi essenziale informarsi presso gli uffici competenti del proprio Comune per evitare spiacevoli sorprese legali e possibili sanzioni.

Gestione cookie