Comincia il caldo: questi sono i punti della casa che vanno puliti appena le temperature salgono un po’

Con l’arrivo dell’estate la nostra casa richiede ancor più cura, pulizia e igiene soprattutto in queste zone e in questi angoli

L’estate, formalmente, non è ancora arrivata, la accoglieremo ufficialmente in questo mese di giugno. Tuttavia, soprattutto a determinate latitudini, fa già molto caldo e con il caldo, la nostra casa necessità di ulteriore cura. Ci sono, infatti, degli angoli delle nostre abitazioni con l’innalzamento delle temperature che dovrebbero essere puliti più a fondo: ecco quali.

Quali sono i punti della casa da pulire meglio col caldo
Arriva l’estate: le nostre case necessitano di ancora più cura – Giustiziabrescia.it

Il caldo, si sa, può essere un problema per gli esseri umani, ma può rappresentare un problema anche per le cose. Ecco perché, se vogliamo vivere in un ambiente domestico salubre al 100%, dovremmo iniziare a curare meglio la nostra casa, soprattutto ora che la colonnina di mercurio sale e salirà inesorabilmente perché anche quest’anno le temperature saranno torride

I punti della casa che vanno puliti più a fondo con l’arrivo del caldo

Un passaggio iniziale che molti di noi fanno all’inizio di ogni stagione estiva è pulire i ventilatori e i filtri dei condizionatori. Un’operazione non difficile, ma fondamentale, perché altrimenti avremo la casa invasa da polveri e altri residui. Per i ventilatori, è importante eliminare la polvere accumulata nelle fessure per evitare che venga dispersa nell’aria quando vengono accesi. Ovviamente, effettuate tutto quando gli apparecchi non sono collegati alla corrente oppure abbassate gli interruttori.

Punti della casa che vanno puliti col caldo
Attenzione a questi punti della casa col caldo – Giustiziabrescia.it

La cucina e il bagno sono spesso luoghi in cui si accumulano odori sgradevoli a causa del calore. Pulire a fondo ogni angolo della cucina e del bagno, verificando che non ci siano residui di cibo o di sporco, può contribuire a mantenere un ambiente fresco e pulito. Prestate particolare attenzione alla pulizia dei sanitari, delle piastrelle e degli specchi, così come alla prevenzione di muffe e calcare. Non solo, topi e scarafaggi proliferano dove è sporco e dove ci sono residui di cibo.

E a proposito di ospiti indesiderati, i materassi e i cuscini possono diventare un rifugio per acari e batteri, quindi è importante rinfrescarli periodicamente. Aspirare i materassi, spargere del bicarbonato di sodio sulla superficie e lavare i cuscini contribuisce a eliminare odori e batteri indesiderati. L’arrivo dell’estate contempla poi anche il cosiddetto e rinomato “cambio stagione” negli armadi.

Predisporre gli armadi per accogliere i vestiti estivi, e pulire e profumare i vestiti prima di riporli, è importante per affrontare il cambio stagione con serenità. Infine, attenzione anche a pulire le finestre e le tende così da eliminare residui di sporco e polvere che possono entrare in casa con il vento, mantenendo al contempo l’ambiente più pulito e fresco. Dedicare inoltre tempo alla pulizia degli spazi esterni, come balconi e giardini, è essenziale per godere appieno dell’ambiente nelle serate estive.

Impostazioni privacy