Lasci la chiave nella serratura di notte? È più pericoloso di quanto immagini, ecco perché

Lasciare la chiave nella serratura della porta di casa non è una buona abitudine: tutti i motivi per cui bisogna smettere di farlo. 

Quando chiudiamo la casa per la notte e ci mettiamo a dormire, lasciare la chiave nella serratura interna della porta ci dà un senso di sicurezza maggiore. L’idea di base, infatti, è che con la chiave inserita sia più difficile scassinare la serratura e quindi è più difficile che i ladri entrino in casa.

Chiave nella serratura pericoloso
Lasciare la chiave nella toppa: ecco perché non dovresti farlo – Giustiziabrescia.it

Alcune serrature presentano infatti dei sistemi di sicurezza che bloccano il meccanismo quando la chiave è inserita nella toppa. In questi specifici casi lasciare la chiave inserita può essere utile, ma bisogna sempre tener presente che gli scassinatori hanno a disposizione strumenti molto sofisticati e che la presenza della chiave potrebbe addirittura facilitare il loro compito.

Perché è pericoloso lasciare la chiave inserita nella toppa?

Come sappiamo benissimo, la chiave in grado di aprire una serratura è praticamente l’unico strumento che consente il corretto funzionamento della serratura per come è stata progettata. Questo purtroppo non significa che la serratura non possa essere aperta con altri strumenti, sicuramente più rozzi ma altrettanto efficaci.

Chiave nella toppa perché è pericoloso
Gli scassinatori possono approfittare della chiave nella toppa – Giustiziabrescia.it

I grimaldelli utilizzati dagli scassinatori servono infatti a far scattare la serratura anche in assenza della chiave. Esistono però degli strumenti magnetici realizzati appositamente per far ruotare la chiave lasciata all’interno della toppa, di fatto aprendo la serratura senza scassinarla, usando semplicemente la chiave messa involontariamente a disposizione da chi ha chiuso la porta.

Non è detto però che questo sistema vada sempre a buon fine. Quando non dispongono degli attrezzi necessari a far girare la chiave, i malintenzionati cercheranno di utilizzarla come leva per far saltare la serratura. Nei casi peggiori e più sfortunati, può capitare che la serratura si inceppi e che la chiave addirittura si spezzi, generando un danno pratico ed economico anche piuttosto consistente nonostante i ladri non siano riusciti a entrare.

Qual è allora la strategia migliore da adottare quando si deve chiudere la propria porta di casa? Il consiglio è chiudere la porta con due mandate di chiave ed estrarre la chiave dalla toppa. In questo modo la porta risulterà chiusa in maniera efficace, ma i ladri non potranno approfittare della chiave posta all’interno di essa. Per ulteriore sicurezza si potrebbe chiudere il chiavistello, se presente, ma si sconsiglia di dare tutte le mandate possibili alla serratura. Se fosse infatti necessario uscire precipitosamente di casa per un’emergenza, si potrebbe impiegare troppo tempo a uscire.

Impostazioni privacy